Chi Semina Vento Raccoglie Tempesta

Naming branding comunicazione marketing
Tempestivo, Trebbiano Spoletino, 
Colle Ciocco (Azienda Agricola Spacchetti).

Chissà se i titolari di questa azienda umbra, di Montefalco, hanno inteso, con il nome “Tempestivo”, alludere alla tempesta (prima possibilità), all’essere un vino immediato e puntuale (seconda possibilità) oppure a comporre in una parola il “tempo estivo” (terza possibilità). Certo che la prima sensazione che emerge è quella legata all’evento meteorologico che i vignaioli temono di più, la grandine. In comunicazione esiste la modalità detta del “negative approach” ma non bisogna abusarne. Insomma sembra proprio un nome non molto positivo. Ma vediamo il resto. L’azienda come definizione ufficiale si divide tra Colle Ciocco (scritto alla base delle etichette), Agricola Spacchetti (in testa alle etichette di tutta la gamma) e Azienda Agricola Spacchetti (che si trova nel footer del sito internet). Sembra più in auge la prima. Ma tre possibilità, anche in questo caso, sono decisamente troppe. Design dell’etichetta: si può definire elementare, ai minimi termini. Cornice d’ordinanza, testi centrati, unica concessione, diciamo così. alla fantasia, la trama, la texture di fondo con vaghi ricami “vegetativi”. Il logo del nome aziendale, Colle Ciocco, sono due “C” che vanno a braccetto. Troppo semplice per essere vero.